Il cervello si “restringe” durante lo stato interessante

cerv

Studio ispanico – olandese sulle donne in gravidanza

Un nuovo studio condotto tra Spagna e Paesi Bassi, dimostrerebbe che il cervello delle donne in gravidanza subirebbe una contrazione che aiuterebbe le donne a prepararsi per la maternità. La ricerca, appena pubblicata sull’autorevole rivista Nature Neuroscience avrebbe appurato che le donne incinte perderebbero materia grigia nelle aree del cervello che si occupano dei sentimenti delle persone e dei segnali non verbali. Tuttavia, la perdita, piuttosto che diminuire le attività di questa zona di elaborazione del cervello, sembra renderlo più efficiente, consentendo una migliore interpretazione dei bisogni e delle emozioni dei loro bambini, e quindi aumentando il loro attaccamento materno.

La frutta come antidepressivo naturale

frutta

Mangiare frutta e verdura quotidianamente ed in modo abbondante potrebbe aiutarci a combattere quello che è stato da alcuni sociologi definito come il male del terzo millennio, la depressione. Ad evidenziarlo, i risultati emersi da una recente ricerca condotta dalla University of Las Palmas de Gran Canaria. Non un’indagine qualsiasi, ma uno studio condotto su un campione di oltre 15mila persone che con metodo scientifico avrebbe chiarito ciò che era un sentire comune e un dato noto già a seguito di precedenti ricerche, ossia che una dieta a base di frutta, oltre ad avere tantissimi benefici sulla nostra salute fisica, avrebbe effetti incredibilmente positivi anche sulla nostra salute mentale.

“Assassinio Del Vicequestore”, il nuovo romanzo di Eugenio Musarò

copertina libro

Eugenio Musarò nasce a Tricase in provincia di Lecce, compositore, cantautore e scrittore, inizia alcuni anni fa a studiare da autodidatta, perfezionandosi in seguito grazie anche a due maestri che gli danno delle lezioni in privato. Musarò possiamo definirlo un artista poliedrico in quanto, oltre a coltivare la passione della scrittura, ha studiato anche armonia, solfeggio parlato e cantato; ha scritto anche alcune canzoni e composto soprattutto molti brani strumentali.

A Torre dell’Orso ad ottobre si continua ad andare al mare

orso art.

Il progetto VEROBLU – Educamp Torre dell’Orso organizza attività gratuite per tutti i ragazze e le ragazze dai 14 ai 35 anni.

Continuano le attività, per tutti i fine settimana, nell’Area Naturale Pineta Costiera di Torre dell’Orso, Sito di Importanza Comunitaria, affidata in concessione dal Comune di Melendugno ad Alba Mediterranea a partire da Agosto 2016, un’area naturale di rara bellezza restituita alla fruizione di cittadini e turisti. Dopo la ristrutturazione delle due casette in legno e delle staccionate, sono stati messi in sicurezza i sentieri con l’aggiunta di pannelli descrittivi della flora dell’area; è stata inaugurata la Mostra di Storia Naturale del Salento, redatte guide e mappe, puliti tutti i sentieri. Tanto è stato fatto, ma tanto resta ancora da fare per rendere fruibile una delle aree naturali più belle del Salento e della Puglia.

Ecco la quantità massima di caffè da consumare al giorno. Parola di scienziato!

caffe-farmaci

Caffè la mattina, il caffè espresso dopo un buon pasto o anche la tradizionale tazza di tè a “merenda”,… siamo quasi tutti più o meno dipendenti dalla caffeina. Se per molti la caffeina è uno stimolante o un elemento essenziale per iniziare la giornata, secondo i ricercatori dell’Università del John Hopkins, un sovradosaggio può causare “ansia, problemi di stomaco o sbalzi d’umore”. Per l’autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), si consiglia di non consumare più di 400 mg di caffeina al giorno (la dipendenza sarebbe posizionata sopra i 600 mg al giorno).

Web & Design G.A.