Affari pericolosi: erogatore d’acqua a rischio esplosione. La UE mette in guardia

distributore-fontanella-di-acqua-frizzante-600x500_c[1]

Il RAPEX, il sistema europeo dedicato al monitoraggio e alla denuncia del commercio di articoli pericolosi, periodicamente segnala ai vari Stati membri dell’Unione Europea quali beni necessitano di un ritiro immediato dal commercio. Nei fatti però ciò non sempre avviene, e può accadere che alcuni di questi prodotti vengano banditi solo in alcuni Paesi e continuino ad essere venduti illegalmente in altri o immessi direttamente nel Web per essere smerciati con più facilità. Pubblichiamo di seguito una nuova scheda scelta dalla Redazione, tra quelle pubblicate nella ultima settimana dal report 13 dell’1 aprile 2016 dal RAPEX. L’articolo interessato è un erogatore d’acqua naturale fredda e gassata, microfiltrata e debatterizzata, marca Culligan (Francia), e Asset (Italia) prodotto in Italia, che a causa di un difetto “la valvola di sicurezza sul riduttore di pressione installato sul flacone CO2 può bloccarsi. L’alta pressione può causare quindi l’esplosione del serbatoio. Ciò può causare la rottura in frammenti che possono essere scagliati e provocare lesioni. Rapex inoltre comunica che le autorità sono a conoscenza di 4 incidenti. In particolare si tratta del modello 22376 nome Waterbar (Francia) e Sorgente (Italia) per cui, i clienti che hanno acquistato questo articolo, sono pregati di non utilizzarlo.

Giovanni D’AGATA

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.