Alan Friedman ad Acquarica del Capo per presentare il suo ultimo lavoro

Invito friedman

Mercoledì 8 Giugno, il giornalista statunitense racconta Berlusconi nella prima biografia autorizzata dell’ex Premier

Dai salotti internazionali e dagli schermi tv  approda ad Acquarica del Capo Alan Friedman, editorialista del Corriere della Sera,  autore del best seller ”Ammazziamo il Gattopardo” e dello scoop sul caso Irangate. Il giornalista americano presenterà il suo ultimo libro “My way. Berlusconi si racconta a Friedman”, Mercoledì 8 Giugno alle ore 19:30 presso il Castello Medievale di Acquarica del Capo –Le-, nell’ambito della programmazione organizzata dall’Assessorato alla cultura.  Dopo l’introduzione di Erina Pedaci e i saluti del Sindaco Francesco Ferraro, Giacomo Palese – Assessore alla Cultura e Mario Carparelli – Presidio del Libro del Capo di Leuca, dialogherà con l’Autore, il giornalista di Telerama News Giorgio Demetrio. L’evento è realizzato grazie alla collaborazione di “I love Salento”, “Salento Sophia” e “Presidio del libro”.

Alan Friedman è  giornalista, conduttore televisivo e scrittore statunitense. Esperto di economia, è stato una delle più autorevoli firme del Financial Times di Londra al punto da essere insignito  per ben quattro volte del British Press Award (equivalente inglese del Premio Pulitzer). In seguito è stato Global Economy correspondent dell’International Herald Tribune, e ha anche scritto per il New York Times. Nel suo palmares si annovera anche una collaborazione da giovanissimo con l’amministrazione del presidente Jimmy Carter. Friedman è conosciuto in Europa anche come opinionista e commentatore di economia e politica fra i più stimati in Europa nonché ideatore e conduttore televisivo, molto popolare in Italia, dove ha collaborato a lungo con Rai3, Rai2, Sky TG24 e La7. Fra i suoi scoop ricordiamo il caso Iraqgate, lo scandalo che travolse la Banca Nazionale del Lavoro (BNL) e dimostrò il coinvolgimento della Casa Bianca e la CIA nella vendita di armi a Saddam Hussein.

“My Way. Berlusconi si racconta a Friedman” , edito in Italia da Rizzoli è la prima biografia autorizzata dell’ ex- Premier. Dopo un anno e mezzo di interviste e conversazioni con Berlusconi, Friedman ripercorre la vita di un uomo tra i più amati e odiati , e lo fa attraverso le sue vicende personali e pubbliche. Berlusconi si confessa come mai prima. Ripercorre le sue tormentate vicende giudiziarie e la lunga guerra con la magistratura, parla della sua passione per le donne, rivive i trionfi e l’amarezza delle sconfitte. Racconta gli anni Sessanta e Settanta, quando le sue città giardino hanno incarnato il sogno di un’Italia che scopriva il benessere. Racconta gli anni Ottanta, quando con la televisione commerciale ha cambiato le abitudini e i gusti degli italiani, inondando l’etere di consumismo yuppie e edonismo all’americana. Racconta il suo amato Milan, la squadra per cui faceva il tifo da bambino e che ha portato sul tetto del mondo. Racconta la politica italiana, parla del suo passato e del suo futuro. Nel ritratto di Friedman assumono un rilievo fondamentale le drammatiche vicende internazionali del periodo successivo al crollo del muro di Berlino, di cui Berlusconi è stato testimone.

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.