Montesardo, Balduino Vescovo: commemorazione

stemma balduino larino

“Monsignor Belisario Balduino Vescovo da Montesardo al Concilio di Trento”. E’ il titolo del convegno-commemorazione sulla figura dell’illustre Prelato (in foto il suo stemma) nato in Terra di Montisardui (Lecce) nel 1518 e morto a Larino (Campobasso) nel 1591, passato alla storia per aver istituito il primo Seminario della Cristianità.

Si svolgerà mercoledì 17 settembre.

Ecco il programma dei lavori:

Chiesa Madre (ore 18.30): Santa Messa in suffragio di Monsignor Belisario Balduino a 450 anni (26 gennaio 1564) dalla nascita, a Larino, del primo Seminario, celebrata da S. E. Monsignor Vito Angiuli, Vescovo della Diocesi Ugento – Santa Maria di Leuca, col Coro Parrocchiale di Montesardo diretto da Antonio Torsello e Rossella Torsello.

Alle 19.30 ci si sposterà nei Giardini del Castello (dove ha sede la Residenza Protetta “Gaudium”): dopo i saluti del parroco don Pietro Carluccio, il sindaco del Comune di Alessano Osvaldo Stendardo e Donato Melcarne, assessore al Welfare, seguiranno gli interventi di S. E. Monsignor Vito Angiuli, del Prof. Francesco Danieli sul personaggio e il contesto storico in cui visse e agì, titolo: “Monsignor Belisario Balduino, un Vescovo meridionale pioniere della tridentinizzazione”, di Francesco Calignano, studioso e Giuseppe Mammarella, Direttore dell’Archivio Storico Diocesano (Diocesi di Termoli-Larino):

“Il Seminario di Larino, primo della Cristianità e il suo Vescovo fondatore”.

Intermezzi del M° Doriano Longo (violino) che eseguirà brani di musica barocca. Gli atti del primo Sinodo (ne celebrò altri due, nel 1564 e 1571) tenuto a Larino il 26 marzo 1556 saranno letti dall’attrice Giustina De Jaco. Moderatore dell’evento (che ha il patrocinio del Comune di Alessano) il giornalista Francesco Greco (info: 328-6457836).

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.