Rapporto Censis 2012: un italiano su due usa Facebook

social-network

Nel mondo della comunicazione non si può più certo andare avanti senza internet ed è assolutamente inimmaginabile un mondo senza i social network,  perché oggi sono questi i mezzi da cui passa l’informazione. I dati parlano chiaro: un italiano su due utilizza facebook. Gli iscritti sono passati dal 49% dell’anno scorso al 66,6% di quest’anno, di cui un grandissimo numero sono giovani.

Internet è il mezzo con il più alto tasso d’incremento. Ormai, meno della metà degli Italiani legge appena un libro all’anno. Ma sarà finita l’era dei libri? La carta stampata sembra essere in seria difficoltà, la lettura dei quotidiani è calata (-3,7%) mentre è aumentata la ricerca di informazioni online. Siamo nell’era “biomediatica”, l’era in cui si condivide la propria vita via pc, dove web e connessioni mobili mettono al centro l’utente che diventa oggetto di contenuti. Cresce l’utenza degli smartphone, dei social network ed anche i tablet sono sempre più presenti. Secondo il decimo Rapporto Censis 2012 sulla comunicazione, promosso da 3 Italia, Mondadori, Mediaset, Rai e Telecom Italia, ormai non ci sono più dubbi: è l’anno dei social network di Mark Zuckerberg. Ma mentre i quotidiani perdono i loro lettori e gli italiani visitano di più i social media, la tv domina con il 98% di ascolti per un incremento dello 0,9% con ottimi risultati per la Tv satellitare (+1,6%), la web tv (+1,2%) e la mobile tv (+1,6%).

Cristina Corinaldi

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.