Lo specchiese Camillo Placi’ – allenatore della Bulgaria di volley – incontra gli studenti delle medie di Salve e Morciano di Leuca

Sabato 26 Gennaio gli studenti della Scuola Media di Salve e quelli di Morciano di Leuca incontreranno Camillo Placì, l’allenatore della Nazionale Bulgara di pallavolo, nell’ambito “Campioni si diventa…”, un’iniziativa organizzata dall’Istituto Comprensivo di Salve e Morciano di Leuca, guidato dalla Dirigente Scolastica, Prof.ssa Anna Grazia Galante, insieme all’Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Salve, diretta da Vanessa De Sangro, e con l’ausilio di Roberto Negro. Agli incontri, coordinati dal giornalista Maurizio Antonazzo, saranno presenti i due primi cittadini: Ing. Vincenzo Passaseo, Sindaco di Salve e l’Avv. Giuseppe Picci, Sindaco di Morciano di Leuca.

Lo specchiese Camillo Placì, medaglia olimpica di bronzo a Pechino, Ambasciatore Salentino dello Sport, anche quando era lontano dal Salento, per guidare i più prestigiosi club di serie A e le nazionali estere, ha sempre conservato un solido legame con lo sport salentino, è anche Presidente onorario della Pallavolo Salve, ed è spesso ospite delle scuole salentine per incontrare e parlare ai ragazzi, dove in ogni occasione, sottolinea come l’attività sportiva aiuti i ragazzi a socializzare, a rispettare le regole, a conoscere il proprio corpo e i propri limiti.

Nella scorsa stagione sportiva, Camillo Placì è stato inizialmente Vice Allenatore della Bre Banca Lannutti Cuneo partecipante al Campionato di Serie A1, guidata da Flavio Gulinelli, e dopo l’esonero di quest’ultimo nel gennaio 2012, ha avuto l’incarico dalla dirigenza di guidare in prima persona la squadra, sfiorando la finale scudetto.

Come secondo della Nazionale Bulgara, alle Olimpiadi di Londra 2012, ha conquistato il quarto posto, come non accadeva al team dall’argento nei Giochi Olimpici boicottati di Mosca 1980. Ma le telecamere e i microfoni accesi durante i time out hanno dimostrato che la squadra non era guidata da Nayden Naydenov, primo allenatore, ma dal suo vice: Camillo Placì. Il risultato della Bulgaria a Londra, ha portato l’allenatore salentino, lo scorso 31 agosto, a ricevere il prestigioso incarico di 1° Allenatore con un contratto esclusivo di due anni che prevede un’opzione per i due successivi.

Camillo Placì, nato a Specchia (Lecce) l’11 novembre 1956, continua a confermarsi Ambasciatore nel mondo della pallavolo salentina, sia per la conquista della medaglia di bronzo olimpica con la Nazionale russa nell’Olimpiadi di Pechino 2008, ricoprendo il ruolo di assistant coach di Vladimir Alenko, allenatore della squadra di volley di Mosca, sia per il raggiungimento del III° posto, e conseguente altra medaglia di bronzo, nei Campionati Europei di volley 2009 con la Bulgaria, un risultato atteso a Sofia da 26 anni e ha ottenuto il settimo posto alla XVII edizione del Mondiale di volley, che si è svolta in Italia nel 2010.

Esperto tecnico di volley giovanile, per molti anni è stato uno apprezzato e accreditato talent scout per famose società di Serie A, il tecnico specchiese può annoverare un lungo cammino professionale iniziato in Puglia negli anni ‘80 con la Volley Specchia e poi con il Victor Village Ugento (A2, C1), il Calimera (A2) ed il Cutrofiano (A2), tra serie A e B maschili, il suo primo arrivo a Cuneo fu nel 1997, quando Silvano Prandi ebbe già modo di apprezzare la sua valida collaborazione. Poi, dopo alcune stagioni con Taviano (dalla C alla B1), Corigliano Calabro (B2, B1) e Pineto (B1), nel 2005 Placì fu chiamato nuovamente da Prandi per organizzare e seguire il settore giovanile di Trento.

Quando nel 2005 il “Professore” ritornò a Cuneo per guidare la formazione di A1, chiese di avere Placì come suo vice sulla panchina della Bre Banca Lannutti. Collaboratore di Prandi sino al Campionato 2008 – 2009, insieme al quale, vinse la Coppa Italia A1 nella stagione 2005-2006, dalla stagione 2009-2010, sempre con Prandi, è stato Vice Allenatore della Pallavolo Modena, la “Juventus del volley” sino alla stagione sportiva precedente e con la Bulgaria, allenata da Radostin Stoytchev, ha partecipato alla World League 2010 e 2011 e agli Europei di Volley in Austria e nella Repubblica Ceca.

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.