Ben Bevuto nel Salento: il meglio della nostra terra con una card !

PAT-2

Un’associazione turistico-culturale, quattro cantine  e 13 operatori commerciali del nord Salento si sono messi insieme al fine  di far scoprire  le eccellenze enogastronomiche e non solo del loro territorio. Per farlo si sono inventati la Negroamarocar® : visite guidate, degustazioni, escursioni e agevolazioni negli esercizi commerciali convenzionati non solo d’estate ma tutto l’anno.

 

E’ partita in questi giorni e continuerà tutto l’anno  un’ ambizioso quanto  originale progetto nel campo dell’enoturismo messo a punto dall’associazione “TERRAE a Sud del Tempo”  assieme a quattro cantine guagnanesi (Cantele, Emera, Feudi di Guagnano, Lucio Leuci) tra le più importanti nel panorama vitivinicolo nazionale.

“BENBEVUTO NEL SALENTO” è il nome del progetto e, come si può intuire, esso vuole comunicare in maniera semplice e immediata al turista presente nella nostra provincia, un saluto particolare: un “BENBEVUTO”  avendo in mente il Negroamaro, il vino  simbolo del Salento. Ed ecco perché il filo conduttore di questa iniziativa sarà anche lo slogan “Salento from another point of view – Il Salento da un altro punto di vista” : non solo arte, tradizioni, musica popolare e mare, ma anche scoperta delle eccellenze enoiche e gastronomiche situate in   un piccolo comune del nord Salento quale  è Guagnano.

E come riuscire in questa impresa? Invitando i turisti presenti nel Salento ad acquistare la “negroamarocard” (la gialla del costo di sei euro comprende solo le degustazioni nelle cantine e gli sconti negli esercizi convenzionati, la rossa del costo di 22 euro comprende anche il biglietto a/r del  winebus da Lecce e dalle marine di Porto Cesareo a Guagnano), nei migliori hotels, B&B e agenzie turistiche della provincia, oppure direttamente in una delle quattro cantine guagnanesi aderenti al progetto. Visite ai vigneti di proprietà e degustazione dei migliori vini del territorio; passeggiate nel centro storico in compagnia di guide che racconteranno la storia del vino con sosta nel Museo del Negroamaro; possibilità di effettuare acquisti negli esercizi commerciali del paese, ristoranti e gastronomie compresi, con sconti che vanno dal 10 al 20 per cento: tutto questo viene offerto al possessore della “negroamarocard”.

Per seguire tutte le attività si può consultare la pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/Ben-Bevuto-nel-Salento/148257035377986?fref=ts e i siti www.negroamarocard.it e www.benbevutonelsalento.it

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.