Salento express: il treno storico a Presicce sulle tracce dell’olio di Bisanzio

treno

Un treno storico dei primi del ’900 per un viaggio affascinante sulle antiche tratte ferroviarie, alla scoperta dei piccoli tesori dell’entroterra salentino, della sua storia e delle sue tradizioni.

Domani 19 ottobre, con partenza dalla stazione di Lecce alle 8.40 e fermate per carico viaggiatori a Novoli, Carmiano, Copertino, Nardò Città, Galatone, Seclì e Tuglie, il programma “Rotolando in Terra d’Otranto”  – nato dalla collaborazione tra il Gruppo Archeologico di Terra d’Otranto e l’associazione AISAF Onlus – farà tappa a Presicce.

All’arrivo previsto per le ore 11:00 ad attendere i signori viaggiatori, oltre alle guide turistiche e alla Pro Loco Presicce,  i ragazzi della 5^ elementare dell’Istituto Comprensivo di Acquarica Presicce cui sarà concessa, in via eccezionale, la visita del convoglio.

Una tappa sulle tracce dell’Olio di Bisanzio, tra i frantoi ipogei della Città dell’Olio per percorrere la storia della produzione olearia dalla sua forma più tradizionale sino a giungere ai moderni processi di estrazione a caldo dell’olio. Per i circa duecento presenti sarà anche l’occasione di gironzolare per le strade del centro storico di uno dei Borghi più belli d’Italia, visitare il Palazzo Ducale con annesso Museo della Civiltà Contadina, alcuni palazzi nobiliari, le case a corte e degustare i prodotti tipici offerti dalle aziende agricole del posto.

Il Salento Express riprenderà la sua corsa alle ore 16:00 destinazione Casarano, per conoscere ciò che resta dell’antico borgo medievale di Casaranello nel giorno in cui vi sono i festeggiamenti di S.Maria della Croce, prima di far ritorno a Lecce.

 

                                                                                                                                             Donatella Palese

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.