Il Comune di Lecce fa chiudere il centro sociale “Leuca”: anziani sfrattati

sede chiusa centro sociale Leuca

Appello degli anziani del quartiere “Leuca” a Lecce che lo scorso 14 marzo si sono visti messi fuori la porta, senza alcun preavviso, dal Centro Sociale di via Pordenone ritrovo abituale del quartiere. La colpa di tutto ciò sarebbe nella morosità perdurante a causa dell’assenza di fondi da parte dell’amministrazione comunale di Lecce che da tempo avrebbe omesso di contribuire al pagamento dell’affitto della sede. Per tali ragioni Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, nello stigmatizzare il comportamento degli amministratori, evidentemente poco sensibili alle politiche sociali ed alle esigenze dei tanti cittadini della terza età che avevano trovato in quel luogo un ambiente di ritrovo e di inclusione sociale, rivolge un appello affinchè gli stessi facciano immediata ammenda per quanto accaduto e rimedino in via urgente, reperendo un idoneo spazio da destinare al medesimo scopo poiché da quella data i nonni sono allo sbando rischiando di vivere una esistenza solitaria.

Commenti

commenti

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

Web & Design G.A.